Grecia - Peloponneso

9 giorni - 1.400 km

Una terra leggendaria, dove tra templi maestosi e fiere città- stato è nata la civiltà occidentale. Zeus, Poseidone ed Eracle, nell’antica Ellade, vivono ancora, in mezzo alle colonne diroccate e ai frontoni scolpiti; il vento caldo tramanda le voci di Platone e Aristotele, intenti a insegnare ai loro allievi, nelle agorà; nel mare azzurro si rispecchiano i bagliori sanguigni e metallici di Maratona e delle Termopili. Ponte tra Oriente e Occidente, confine tra popoli civilizzati e ‘barbari’: il run che da Atene attraversa tutta la Grecia continentale, toccando Corinto, Nauplia, Kalamata, Olympia, Patrasso è un’avventura di raro fascino, tra paesaggi di suggestione unica, odori e sapori in cui s’identifica il concetto stesso di Mediterraneo, tracce della vicenda umana che sono mito, dall’assedio di Troia fino alla dominazione turca. Compagno costante, intorno, l’Egeo cristallino, patria di pescatori e marinai. Scrutandolo, la notte, forse puoi ancora scorgervi Ulisse. Vagabondo e curioso come noi, come noi verso il sole, come noi a cavallo. Lui, sulla sua nave, delle onde. Noi, sulla strada, dei nostri destrieri a motore.